Resoconto della seconda settimana del contest di Educare i bambini alla felicità

Posted By Educare i Bambini alla Felicita | 0 comments


Ed eccoci qui come ogni lunedì per il resoconto della seconda settimana del contest di Educare i bambini alla felicità.

Anche questa volta ci avete deliziato e fatto emozionare con le vostre foto.

Grazie a tutti i partecipanti come sempre numerosissimi.

Gli scatti raccolti hanno suscitato così tante emozioni sia in redazione e sia sulla nostra social media page.

Ma diamo spazio ai protagonisti del nostro contest e riviviamo insieme le emozioni che sono riusciti a trasmetterci i più votati della settimana grazie ai loro personali momenti di felicità.

Salvina ha inviato questo coloratissimo collage di foto.

Dei bambini che disegnano, colorano, pasticciano, creano e toccano con mano la felicità. Perché per essere felici bisogna anche far volare la fantasia e a loro basta davvero poco per farlo.

 

Anche Gianluca nella sua foto ha immortalato la felicità del giocare con l’arte, con la trasformazione, con le maschere (ed il miglior periodo per farlo è proprio il carnevale). Chi di noi non ricorda con emozione un carnevale?

 

Sabrina ci regala il ritratto del suo bambino sorridente e felice durante il fatidico periodo dello “spannolinamento”. Che stile! 😀

Questa foto racchiude in sé uno dei punti cardini del nostro progetto: grandi e piccoli traguardi della crescita vanno sempre affrontarli con gioia e felicità. Brava Sabrina, continua così!

 

La foto di Barbara ha portato un po’ di sole in queste grigie mattine invernali.

La felicità dei nostri bambini è fatta di gioco e libertà ma soprattutto di legami che si formano e si rafforzano durante tutta la loro vita.

Perché lo sappiamo bene l’unione fa sempre la forza e la forza che possono darti gli amici di sempre non ha prezzo.

 

Ed infine ecco la foto vincitrice della seconda settimana del contest di Educare i bambini alla felicità.

Ecco lo scatto di Fausta bello ed emozionante perchè è riuscita a cogliere un momento davvero unico.

Il piccolo Paolo sorridente e felice mentre gioca con la sua trottola esprimendo con gli occhi tutta la vivacità dei suoi pensieri.

Un gioco così semplice che però ha il potere di scaturire nel suo bambino tanta curiosità.

Questo perché la felicità è racchiusa sempre nelle cose più piccole semplici ed insolite. Ricordate che i nostri figli hanno bisogno di poco per scatenare la loro fantasia. Un tappo di sughero può diventare un supereroe, un tovagliolo può trasformarsi in un coniglietto e una trottola può aiutarli a volare.

 

Anche in questa seconda settimana di contest ci avete stupito con la vostra spontaneità e voglia di trasmettere emozioni.

Dalle vostre fotografie è evidente quanta importanza può avere il nostro progetto di Educare i bambini alla felicità per affrontare in maniera serena la propria vita.

Vedere questo sentimento così potente immortalato in un singolo scatto ti cambia la giornata.

La felicità è contagiosa e un grazie sentito per continuare a contagiarci ogni giorno e darci sempre nuova linfa vi arriva da tutto il Team di Educare i Bambini alla Felicità.

Allora???  cosa aspettate? IL CONTEST DI EDUCARE I BAMBINI ALLA FELICITA’ CONTINUA …

Correte sulla nostra pagina Facebook per partecipare.

P.S.

Anche chi ha partecipato alle settimane precedenti (tranne i vincitori) può riprovarci! 😉

Resoconto della seconda settimana del contest di Educare i bambini alla felicità by

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *