LA LINEA DI LOSADA e la pratica educativa

Posted By Marco Masella | 0 comments


la linea di LosadaLa nostra mente pesa di più un commento negativo rispetto ad uno positivo (come già approfondito nell’articolo “Paure dei bambini: pensieri-emozioni spiacevoli”).

Ciò è stato dimostrato dallo psicologo Marcial Losada, presente al Positive Business Forum 2013, che per anni si è occupato di comprendere i fattori che influenzano le performance elevate/basse di team di lavoro.

Egli ha stabilito nel numero 2,9013 il rapporto tra interazioni positive e negative necessarie affinché un gruppo abbia successo.

Puoi ascoltare un piccolo estratto nel video in coda, ma il contenuto elaborato è essenzialmente questo:
Tradotto in altri termini significa che servono tre commenti, espressioni o esperienze positive per bloccare gli effetti debilitanti e bloccanti di un commento, espressione o esperienza negativa.

Quando di fronte abbiamo un gruppo, che si tratti di un team di lavoro o di una classe, diventa dunque importante aver cura di elargire, in modo autentico e onesto, 3 commenti positivi e 1 negativo per sostenere il funzionamento del gruppo.

Andando al di sopra di questo valore (idealmente si potrebbe arrivare ad un rapporto 6 a 1) le potenzialità si espandono.
È interessante dunque riflettere su quanto, anche nella pratica educativa, questo rapporto sia importante da seguire;

Elargire, in modo autentico e onesto, 3 commenti positivi e 1 negativo, cercando di bilanciare la proporzione sopratutto con i nostri figli.

Sempre più spesso, invece, tutti noi siamo orientati a sottolineare ciò che non funziona, ciò che non ha raggiunto l’obiettivo piuttosto che ciò che ha funzionato.

E se a questo si aggiunge che la nostra mente considererà molto di più il singolo commento negativo rispetto al singolo commento positivo le conclusioni sono facili da trarre.
Video la linea di Losada (dal minuto 4.18)


Elena Besana

 

educare i bambini

 

LA LINEA DI LOSADA e la pratica educativa by

Trackbacks/Pingbacks

  1. Paure dei bambini: pensieri ed emozioni spiacevoli | Educare i bambini alla felicità - […] tale atteggiamento giorno dopo giorno, con piccoli esercizi quotidiani, prendendo spunto dalla linea di Losada o dall’effetto Tetris di cui parleremo…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *